SPEDIZIONE GRATUITA IN ITALIA (isole escluse)
Come arredare un ufficio: mini guida
29 Apr
0

Come arredare un ufficio: mini guida

Articolo scritto da: Attanasio Shop Team Letto: 292

E’ importante ricordare che un buon arredo per ufficio deve salvaguardare il benessere e la produttività dei lavoratori. Ecco i nostri consigli pratici e suggerimenti utili per arredare al meglio l’ufficio in maniera funzionale senza dimenticare il design.

Per acquistare un buon arredo per ufficio è bene considerare che mediamente dovrebbero durare intorno agli 8-10 anni, ragion per cui è importante non badare troppo alle spese. Bisogna far attenzione alle “offerte stracciate” in quanto questo potrebbe indicare una bassa qualità di ciò che stiamo acquistando: un prodotto che si distrugge dopo soli 6 mesi non è mai un buon affare!

L’ufficio è il biglietto da visita per i potenziali clienti e di conseguenza dovrebbe essere comodo e funzionale. Comodità e funzionalità dell’arredo sono ovviamente i due punti più importanti nella scelta poiché un ufficio ben arredato ed organizzato migliora la produttività e la soddisfazione degli impiegati; inoltre il giusto arredo scelto con cura aiuterà a prevenire quei disagi psicofisici come:

  • Affaticamento mentale
  • Affaticamento visivo
  • Affaticamento muscolare


5 consigli per avere una buona postazione di lavoro ergonomica

  1. Un’ottima seduta da lavoro deve necessariamente essere regolabile sia in altezza sia nei braccioli, poiché questo ci assicurerà un’adeguata e corretta postura del tratto lombare, dorsale e cervicale.
  2. Attenzione alla schiena! La vostra seduta deve essere comoda ed ergonomica, in modo da non affaticare la colonna vertebrale. Cercate quindi di mantenere la vostra schiena sempre dritta.
  3. L’ombelico deve essere allineato con il piano di lavoro, quindi è importante regolare l’altezza della seduta sempre.
  4. L’affaticamento della vista può essere facilmente arginato regolando l’illuminazione, per questo è necessario dotarsi di un ottima lampada da tavolo che ci agevoli nella lettura.
  5. La tinteggiatura delle pareti è importante! Il bianco fa da padrone poiché rilassa la vista, ma è possibile variare con altri colori chiari come il beige o il crema. Evitate colori troppo sgargianti o freddi che potrebbero aumentare lo stress visivo.

Arredare un ufficio: come scegliere la scrivania giusta 

Il pezzo fondamentale dalla quale partire per arredare un ufficio è sicuramente la scrivania. Nella scelta, bisogna ovviamente considerare lo spazio a disposizione: in un ambiente di dimensioni ridotte ad esempio la scelta più giusta ed adeguata sarà ovviamente una scrivania con cassettiera incorporata, ci aiuterà a tenere in ordine e a portata di mano tutto ciò che ci serve in poco spazio; in un ambiente più ampio e spazioso, magari con più di una postazione da lavoro, potremmo organizzare diversamente le scrivanie e optare per degli scaffali che ci aiutino a tenere in ordine documenti e faldoni.

La scrivania da ufficio deve essere spaziosa e pratica, dovrà fornirci lo spazio necessario per posizionare computer e relativi accessori tecnologici, luce da tavolo e spazio per eventuali carte e documenti. Nella scelta del materiale potrete optare per il classico ed intramontabile legno o per il vetro con un gusto decisamente più moderno; in entrambi i casi avrete a vostra disposizione una vasta scelta di scrivanie, potrete scegliere quella più adatta alle vostre esigenze.

Scrivania Nasdaq by Cattelan Italia

Arredare un ufficio: come scegliere la giusta seduta

Dal momento che, gran parte del tempo che viene trascorso in ufficio, lo si passa stando seduti, è importantissimo per la nostra salute e postura, scegliere la giusta seduta che sia ergonomica e regolabile. La scelta sarà ovviamente personalizzata in base ai gusti e alle esigenze, ma una delle qualità da ricercare è sicuramente una sedia realizzata in tessuto traspirante,che eviterà una sudorazione eccessiva.

sedia Kinesit by Arper

La scelta della giusta sedia per ufficio renderà il nostro lavoro più semplice e piacevole alleviando le tensioni muscolari e preverrà dolori e affaticamento. Scegli le ruote adatte alla pavimentazione per poterti spostare facilmente senza alzarti dalla sedia e risparmiare tempo.

Per arredare una sala riunioni potremo optare per delle sedie pratiche, impilabili e colorate; sarà così facile riporle dopo l’uso e ottimizzare gli spazi disponibili.


Arredare un ufficio: come scegliere la giusta illuminazione

L’illuminazione in un ufficio deve essere adeguata per garantire agli impiegati una buona visibilità. Per prima cosa sarà utile evidenziare e sfruttare i punti di luce naturale presenti nell’ambiente in modo da poter successivamente organizzare la scelta dell’illuminazione artificiale.

E’ importante scegliere la giusta illuminazione,confortevole e a basso consumo energetico. In breve, le situazioni da evitare assolutamente sono l’abbagliamento (provocato da luci troppo forti) e la scarsa luminosità che in entrambi i casi affaticheranno la vista del lavoratore, con uno scarso rendimento da parte dello stesso.

L’ideale sarebbe dosare luce naturale e artificiale, sia per una questione di distribuzione della luce sia per ridurre il consumo energetico. Potremmo utilizzare delle lampade a sospensione o da parete, nel caso sia necessario e lo spazio lo consente è possibile utilizzare delle lampade da terra per distribuire meglio la luce nell’ambiente; le lampade da tavolo invece sono strettamente necessarie per illuminare in maniera più chiara ed efficace il nostro “piano di lavoro” ovvero la scrivania.

mobile ufficio Stratos ST243 by Flycom

Arredare un ufficio: mobili e scaffali portadocumenti

In un ufficio, si sa, i documenti sono tanti e importantissimi, così come è importante sistemarli ordinatamente in modo tale che sia facile recuperarli all’occorrenza in maniera veloce. Le soluzioni a disposizione sono molteplici e i design proposti dalle varie aziende ci aiuteranno a scegliere i mobili da ufficio e gli scaffali più adatti alle nostre esigenze.

Utilizzate raccoglitori e portadocumenti per aiutarvi nella sistemazione dei documenti; le etichette adesive saranno utili: saprete sempre dove trovare ciò che state cercando!




Arredare un ufficio: complementi d’arredo

Infine, completate il vostro arredo da ufficio con dei complementi. Posizionate dei comodi e colorati appendiabiti per gli utenti dell’ufficio, utilizzate librerie e quadri per riempire le pareti.

Lo scorrere del tempo sul lavoro è importante, quindi perché non dotare l’ufficio di un orologio da parete o da tavolo? In questo modo potrete organizzare la tempistica del vostro lavoro con facilità.

E se l’ambiente è davvero piccolo? Niente paura, potrete utilizzare degli specchi di design che renderanno ad occhio l’ambiente più ampio e completo.

Commenti
Scrivi un commento
Attanasio Arredamenti srl© 2016 - 2018 Viale della Repubblica, 118/130 - 70125 Bari | P.Iva: 04376990729 | Capitale Sociale Euro 102.774,00 i.v.