APPROFITTA DELLA SPEDIZIONE GRATUITA IN ITALIA
Illumina la tua casa con stile: guida e consigli
19 Nov
0

Illumina la tua casa con stile: guida e consigli

Articolo scritto da: Attanasio Shop Team Letto: 157

Come scegliere al meglio l'illuminazione dei vari ambienti della casa valorizzandoli e creando la giusta atmosfera? Ecco i nostri consigli per illuminare la tua casa al meglio senza rinunciare ad un design ricercato ed originale.

La scelta dell'illuminazione degli interni non può essere lasciata al caso, ogni luce e tipo di lampada influisce sull'atmosfera e sulla percezione sensoriale che abbiamo in una stanza. Ad esempio in uno studio o ufficio sarebbe meglio evitare le luci soffuse che giovano al rilassamento a discapito della concentrazione. La tecnologia è sempre ben accetta purchè rispetti gli stili e le necessità visive degli ambienti, ecco perchè scegliere con cura l'illuminazione dei tuoi interni ti aiuterà a valorizzare la tua casa evitando errori e sprechi di denaro.

Illuminare la cucina e il soggiorno

ASTRA ARC lampada da terra CattelanQuando si parla di cucina è subito chiaro che abbiamo necessariamente bisogno di funzionalità oltre che di stile, infatti le luci devono essere posizionate nei punti giusti (ad esempio sui piani di lavoro sotto i pensili per garantire il massimo comfort al lavoro). Per l'illuminazione del tavolo possiamo optare per una lampada a sospensione che oltre ad illuminare perfettamente la zona necessaria diventa anche un importante elemento di arredo, dove la funzionalità sposa il design per dar vita ad un mix perfetto. Occhio alle dimensioni però, una lampada più piccola potrà essere posizionata più in basso rispetto ad una grande che sarà collocata più in alto (valorizzandole secondo proporzioni). Sono vivamente sconsigliate, infine, le luci colorate poichè creano una falsa percezione dei colori delle pietanze. 

Il soggiorno si sa, è la zona dove ci si rilassa a fine giornata magari per guardare un film o leggere un buon libro, e dove quindi, l'illuminazione deve essere  morbida e indiretta affinchè tutto crei un atmosfera relax. Ad esempio vicino a divani e poltrone la scelta giusta sarebbe quella di posizionare lampade da terra (meglio se con luci regolabili) che agevolano la lettura. Quando guardiamo la tv invece sarebbe opportuno evitare di farlo stando completamente al buio, poichè questo comporta ad un affaticamento della vista, sicuramente più indicata è di avere una lampada da terra con luce regolabile in modo tale da rischiarare e non affaticare lo sguardo.

Illuminare il bagno

Illuminare il bagno non è cosa molto semplice in quanto il posizionamento delle luci diventa di fondamentale importanza. Basti pensare ad un gesto quotidiano come l'applicazione del make-up o di prodotti per la cura della persona, è fondamentale che le luci siano posizionate in base alla collocazione dello specchio, ad esempio sarebbe ottimo posizionare una lampada da parete in modo frontale (in modo da evitare giochi di luce/ombra fastidiosi). E' importante anche prediligere una luce naturale che donerà al vostro bagno un aspetto più funzionale e pulito.

Se si è stanchi della solita vasca da parete che limita i movimenti all'interno di essa, si può optare per una scelta di design e funzionale come la vasca freestanding. Questo tipo di vasca (dove freestanding significa che letteralmente è in grado di mantenersi da sola) ci darà la possibilità di posizionarla anche al centro della stanza o dove ci è più comodo, in questo caso per illuminarla possiamo anche scegliere di optare per delle lampade a sospensione che creeranno un effetto scenografico stile spa. Se lo si preferisce per queste vasche è possibile anche creare un atmosfera diversa posizionando vicino una lampada da terra.

Illuminare la camera da letto

Per scegliere l'illuminazione della camera da letto non ci si può affidare al caso. Ci sono infatti dei piccoli accorgimenti che possono aiutarci ad illuminarla al meglio per le varie situazioni di utilizzo. 

Infatti, poichè le funzioni che svolgiamo all'interno di questo ambiente sono molteplici (vestirsi, mettere in ordine, pulire o semplicemente leggere a letto) possiamo optare per una lampada a soffitto che crei una luminosità uniforme e quindi funzionale in tutte quelle operazioni che richiedono una visibilità adeguata. Successivamente possiamo utilizzare delle lampade a parete, magari direzionabili, posizionate sopra i comodini che aiutano ad esempio nella lettura a letto. In linea generale è consigliato comunque creare diversi punti luce in modo tale da gestirli comodamente ed in base alle esigenze.

Per quanto riguarda l'illuminazione nelle camerette per bambini è di fondamentale importanza la scelta dei materiali delle lampade che verranno utilizzate, ovviamente per ragioni sopratutto di sicurezza è sconsigliato l'impiego di materiali fragili come il vetro. Anche in questa camera vale il consiglio di installare diversi punti luce che sono facilmente regolabili a piacimento e secondo le esigenze. Via libera quindi a lampadari a soffitto ma anche a lampade a parete e da terra che aiutano a illuminare vari punti della stanza.

Illuminare ingressi e corridoi

Illuminare l'ingresso e il corridoio non è impegnativo, in un corridoio ad esempio basterà utilizzare delle lampade a soffitto o a parete, in linea di massima basterà che l'ambiente sia illuminato da una luce diffusa e non invasiva. In un ingresso invece che mantiene collegate tutte le altre stanze possiamo optare anche per una lampada a sospensione di design che arredi anche da spenta.

Scegliere in maniera adeguata l'illuminazione nella vostra casa sarà indispensabile sia per valorizzarne gli ambienti sia per renderli più funzionali, il design ricercato delle lampade invece vi aiuterà a illuminare arredando e a creare le giuste atmosfere.

Nuovo trend: le lampade a batteria ricaricabile

Lampada Ricaricabile Tetatet di Davide GroppiSiamo sempre stati abituati a concepire l'utilizzo delle lampade a batteria ricaricabile in campeggio o come luce d'emergenza, ma l'utilità è stata ormai amplificata con proposte sempre nuove, dal design originale e accattivante, in grado di portare luce e atmosfera senza l'utilizzo di fastidiosi e antiestetici cavi elettrici.

Oggigiorno le lampade ricaricabili sono progettate con una batteria che ha un autonomia che varia dalle 4 alle 10 ore, abbastanza insomma per durare un intera serata! Il vantaggio di essere senza fili le rende perfette e versatili, in grado di essere utilizzate sia internamente sia outdoor, grazie al design sempre più ricercato e elegante sono perfette per l'addobbo di tavoli da cerimonia o semplici cene, dove fungono anche da centrotavola.

Tra le proposte più contemplate ed ammirate nel mondo del design troviamo la lampada Tetatet Flùte di Davide Groppi dove la lampada con base magnetica, progettata in metallo con stelo trasparente in vetro sembra quasi fuoriuscire dal piano del tavolo, la batteria a litio (con un autonomia di 10 ore) è posizionata nella parte in metallo, rendendo quindi, invisibile lo stelo. Lo stesso designer propone la versione rivisitata del Tetatet nelle lampade da terra Tetater che la rende ideale per la zona notte e la zona living.

Creata per illuminare ma anche per diffondere la musica che più ci piace è la lampada da tavolo Popup, dallo stile minimale e elegante, con tecnologia wireless che le permette di collegarsi a qualsiasi dispositivo e di riprodurre solo musica fino a 30 ore, l'autonomia varia a seconda dell'utilizzo che può essere anche di sola illuminazione (autonomia 12 ore) o combinata ( musica+luce ).

Inedita anche la variante della lampada a sospensione Qui Quo Qua ricaricabile dove la parte ottica è applicata magneticamente ad una parabola, sospesa grazie all'utilizzo di un sottilissimo cavo d'acciaio che la rende delicata ed elegante.

Non da sottovalutare le proposte, delle varie lampade a batteria ricaricabile, degli altri designer come la lampada da tavolo Panama by Nemo (disponibile anche nelle varianti mini), illuminata con tecnologia a led anti-abbagliamento, ideale quindi, sia per ambienti domestici che da lavoro.


Commenti
Scrivi un commento
Attanasio Arredamenti srl© 2016 - 2018 Viale della Repubblica, 118/130 - 70125 Bari | P.Iva: 04376990729 | Capitale Sociale Euro 102.774,00 i.v.